L'elettronica che fa strada
www.teq.ch > Soluzioni > Bus Sapiens

Bus Sapiens® - Sistema di Ausilio all'Esercizio (SAE) per le aziende di trasporto pubblico (TPL)



Funzionalità principali



Informazione all'utenza

L'informazione all'utenza è senza dubbio l'aspetto più tangibile di un sistema SAE da parte di chi usufruisce del servizio di trasporto pubblico. TEQ ha dedicato particolare attenzione a questo aspetto, prestando molta cura alla precisione ed alla puntualità delle informazioni.

Informazione sul servizio
Il computer di bordo di ogni veicolo, grazie all'odometro ed al GPS, calcola autonomamente i propri scostamenti rispetto al servizio pianificato e li comunica alla centrale, dove il modulo previsore elabora i dati per ciascuna fermata e li invia ai dispositivi di informazione per l’utenza. Orari, coincidenze, destinazioni ed informazioni di servizio sono sempre aggiornati ed accessibili sui dispositivi quali le paline intelligenti, il WEB o il cellulare.

Il tutto in tempo reale!



Alle fermate degli autobus l'informazione è accessibile
all'utenza grazie alle paline intelligenti...
...da casa e dall'ufficio, tramite il WEB...

...ovunque tramite smartphone. Ricerca di fermate, di orari e mappa delle linee: tutto sul tuo telefonino.

Informazione a bordo
Altra funzionalità del computer di bordo è quella di interfacciarsi e gestire i sottosistemi di informazione all'utenza presenti sui mezzi (autobus, tram, treni, ...). I passeggeri sono puntualmente informati sulla prossima fermata (anche in caso di deviazioni), sull'ora esatta (sincronizzata via satellite con paline e centrale) e sulle notizie inviate da centrale concernenti il servizio. TEQ ha sviluppato le interfacce per tutti i dispositivi che utilizzano gli standard internazionali, come pure per quelli presenti sul mercato italiano. I principali dispositivi di bordo sono di tipo visivo, quali pannelli a LED e schermi LCD, oppure vocale.



Posizionare il mouse
sull'altoparlate per
riascotare l'annuncio vocale



Gestione e monitoraggio dello stato dell'esercizio

TEQ ha maturato una lunga esperienza vivendo a stretto contatto con gli operatori di numerose aziende TPL, ed il software di centrale Bus Sapiens® è il risultato di un lavoro di sviluppo costante, che risponde a tutte le esigenze del settore.
La nostra soluzione permette ad un solo operatore di tenere sottocontrollo dai 100 ai 200 veicoli, il che rende di fatto obsoleta la concezione di una centrale "affollata". L' interfaccia utente prevede diversi tipi di rappresentazione dell'esercizio (grafica e testuale) grazie ai quali l'operatore ha a disposizione uno strumento che evidenzia le situazioni critiche e facilita le decisioni.

Sono previste due modalità:

Modalità presidiata:
  • Monitoraggio dell’esercizio
  • Regolazione del servizio
  • Inserimento deviazioni temporanee
  • Gestione comunicazioni
  • Presa in carico degli allarmi (di servizio ed anomalie meccaniche dei mezzi)
Modalità non presidiata:
  • Supervisione automatica del servizio
  • Inoltro degli allarmi (turni non vestiti, veicoli non qualificati, deviazione chiamate e messaggi) tramite SMS o e-mail

Informazione agli autisti sulla regolarità del servizio

Bus Sapiens® fornisce agli autisti tutti i dati necessari allo svolgimento del turno, eliminando il 'cartellino cartaceo'. L'autista accede a tutte le informazioni relative all'esercizio sul display del computer di bordo, oppure, per gli autobus dotati del sistema multiplex ADICOM, direttamente sul display del cruscotto di bordo. La soluzione integrata evita l'aggiunta di dispositivi esterni quali display e tastiere, lasciando inalterato il design del cruscotto.


Durante l'esercizio, vengono normalmente visualizzati:
  • scostamento rispetto al pianificato
  • indicazioni sulla prossima fermata
  • turno macchina
  • descrizione inviata al cartello esterno
  • destinazione della linea
  • ai capolinea: tempo mancante alla partenza


Gestione delle comunicazioni e della sicurezza

Tutte le comunicazioni di telefonia e radiofonia sono gestite dalla centrale, consentendo agli operatori di gestire le chiamate in funzione della loro importanza.

  • le chiamate in arrivo sono gestite in funzione della priorità
  • le chiamate ai veicoli sono effettuate direttamente tramite il PC della centrale
  • deviaizone delle chiamate con centrale non presidiata
  • messaggi precodificati ed a testo libero
  • selezione dei destinatari: veicolo, autista, linea, turno macchina



Integrazione dei sottosistemi di bordo

Bus Sapiens® è il cervello di bordo: oltre al monitoraggio ed alla supervisione dell'esercizio, gestisce l'interfacciamento con tutti i sottositemi garantendone l'integrazione.

I più comuni sottosistemi interfacciati sono:

Cartelli indicatori esterni
  • Gestione automatica: nessun intervento è più richiesto all’autista. I cartelli si aggiornano automaticamente in funzione delle regole impostate dal pianificatore
  • Funzionamento garantito anche in caso di assenza di comunicazione con la centrale grazie al DataBase di bordo
  • Riconoscimento automatico delle deviazioni: il sistema verifica costantemente lo svolgimento dell'esercizio in modo da riconoscere deviazioni non pianificate e non presentare informazioni inesatte
Sistemi contapasseggeri
  • Conteggio dei passeggeri saliti e scesi per ogni fermata
  • Memorizzazione dei dati nel BataBase centrale
  • Diagnostica di funzionamento
  • Analisi e statistica suio dati raccolti
Sistemi di bigliettazione
  • Conteggio biglietti obliterati per corsa / fermata
  • conteggio biglietti emessi per corsa / fermata
  • Lettura importi incassati
  • Invio dati di esercizio (linea, corsa, zona) per calcolo tariffe
  • Percentuale di cassa: intervento di vuotatura mirato
  • Trasmissione files: black list, white list, parameteri, dati tariffari, fasce tariffarie
  • Aggiornamento firmware all’ultima versione in automatico
  • Diagnostica di funzionamento
Sistemi di videosorveglianza
  • Monitoraggio del funzionamento
  • Verifica presenza del supporto di memoria
  • Verifica della capacità del suporto di memoria
  • Gestione degli allarmi

Archiviazione e statistica

Bus Sapiens® mette a disposizione del gestore numerosi strumenti per richiamare ed analizazre i dati raccolti durante il servizio:

Il diario di bordo
Strumento per la registrazione degli eventi che si verificano a bordo a prescindere dall'esercizio svolto: totale libertà sulla configurazione dei parametri da acquisire ed archiviazione nel DataBase. Permette di registrare tutti gli spostamenti del veicolo, tutti i parametri raccolti dai sottosistemi e tutte le informazioni sul corretto funzionamento del mezzo.

Il consuntivo dell’esercizio
Strumento per la certificazione del servizio svolto e la registrazione degli scostamenti temporali e chilometrici

TeqStat
Un potente applicativo di analisi e statistica dei dati raccolti da Bus Sapiens® e dagli applicativi di terze parti. Permette l'analisi dei tempi di percorrenza e ricerca delle tratte che generano i ritardi. Crea statistiche sul consumo di carburante interpolando i dati di esercizio con quelli del sistema di erogazione.


Diagnostica del veicolo

Ogni gestore delle flotte di veicoli conosce bene i costi legati alla manutenzione mezzi, ed in particolare quelli causati dai guasti che si verificano durante l'esercizio. Bus Sapiens® offre soluzioni che permettono di intervenire a tutti i livelli:

Gestione degli eventi
  • Avvisi in tempo reale in centrale sullo stato delle anomalie di bordo
  • Inoltro automatico delle informazioni ai responsabili della manutenzione tramite SMS, e-mail, PC
  • Manualistica legata all'evento segnalato on-line
  • Presa in carico ed inoltro delle segnalazioni all’officina
TeqDebug
Software OBD remoto. Permette di accedere a tutte le informazioni accessibili tramite gli strumenti di diagnosi di officina direttamente da remoto, sfruttando la tecnologia GSM

Datalogger
Registrazione cronologica dei dati del veicolo, a frequenza di campionamento regolare. Tutti i dati dacquisiti dai sensori, lo stato delle luci, la posizione del pedale dell'acceleratore, le temperature, le pressioni, la velocità,... vengono salvati in una memoria circolare che permette di ricostruire a posteriori lo stato in cui si trovava il veicolo all'occorrenza di un incidente o di un guasto tecnico.

Eventlogger
Funzionalità registra la situazione presente sul veicolo prima e dopo il verificarsi di un'anomalia. Il sistema permette di definire i parametri 'Indici dello stato di funzionamento del veicolo' ed un set di anomalie. Al verificarsi di una delle anomalie previste, nel datalogger sono aggiunti i valori degli 'indici' per i 10 minuti precedenti e successivi all'evento, con frequenza 5 secondi.

© Copyright TEQ SA - Tutti i diritti riservati